Progetto Buongiorno
MARCHE E IMMIGRAZIONE
L'IMMIGRAZIONE NELLE MARCHE

Motivi del soggiorno

I dati del 2006 mostrano ancora una volta l'importanza del lavoro quale principale motivo della presenza degli stranieri nella regione Marche.

Tuttavia, rispetto all'anno precedente tale quota si è ridotta di sette punti passando dal 58,4% al 51,5% (il dato italiano è del 56,5%); quota che corrisponde al guadagno realizzato dalle presenze per motivi familiari, passate dal 34,6% al 41,7%, includendo, però, tutti i minori.

La disaggregazione per provincia ci permette di osservare come la provincia di Ancona sia leggermente più caratterizzata da una maggiore presenza di soggiornanti per motivi familiari, quella di Macerata per ragioni di studio e quella di Pesaro Urbino per motivi di lavoro.

IMMIGRAZIONE NELLE MARCHE
ritorna alla
pagina precedente

Fonti utilizzate:

  • Caritas - Dossier Statistico Immigrazione 2007.

 home page
Web Design a cura di
INPS Marche